L’ambasciata irachena a Roma ricorda l’anniversario del genocidio del popolo yazida

L’ambasciata Irachena a Roma ha organizzato un atto solidale per ricordare l’anniversario del genocidio del popolo yazida Iracheno compiuto dall’organizzazione dell’Isis e dei crimini contro l’umanità.L’Ambasciatrice dell’Iraq in Italia Safia Taleb Al Souhail, ha sottolineato la tristezza del giorno 03/08/2014 per l’Iraq e per l’umanità come uno dei più grandi crimini del ventesimo secolo.L’Iraq ed il mondo hanno un grande rispetto per il coraggio e la lotta delle donne, gli uomini ed i bambini del popolo yazida.Bisogna proseguire gli sforzi realizzati a livello nazionale ed internazionale per fare giustizia e condannare i criminali dell’Isis e di coloro che gli hanno sostenuti per poter liberare migliaia di donne e bambini rapiti dall’organizzazione criminale e facilitare il ritorno dei sfollati.Hanno partecipato a questo atto solidale il personale dell’Ambasciata e gli addetti militare e commerciale, così come un rappresentante dei martiri yazidi, il quale ha perso quattro persone della sua famiglia, l’ultimo dei quali suo figlio, morto in un ospedale Italiano.

Potrebbero interessarti anche...